il tuo carrello é vuoto
RICERCA [avanzata]
   Username    Password       » Wish List (0)         » Registrati          » Password persa?


  ..........................  
Catalogo
Antiquariato
Architettura
Arte
Audiolibri
Cinema
Classici
Cucina
Design E Arredamento
Dizionari E Grammatiche
Fotografia
Fumetto
Gialli E Thriller
Grafica E Illustrazione
Letteratura Italiana
Letteratura Straniera
Libri Import
Libri Per Ragazzi (0-16 Anni)
Libri Rari
Manuali
Musica
Musica Classica
Poesia
Saggistica
Sci-fi E Letteratura Fantastic
Teatro
Turismo
  ..........................  

CD o LP OMAGGIO

Per un acquisto di CD, a partire da 30 euro
in omaggio:
1 CD

Per un acquisto di LP, a partire da 50 euro
in omaggio:
1 LP

Offerte valide solo per gli acquisti on line.

La scelta degli omaggi è a nostra discrezione.

(scrivere nelle note dell'ordine il formato desiderato).



Buscadero, Settembre 2022
E' disponibile il nuovo numero del Buscadero!

Per chi fosse interessato all'acquisto del giornale

6.00 €
(+ 1.00 € di spedizione)

pagamento con carta di credito.

(Il giornale sarà spedito con la modalitá
"piego di libri"
di Poste Italiane)

Info
0331 792508
[email protected]
Importati
Caru consiglia
Bestsellers
In offerta
Novità


 Iscriviti
 alla Newsletter
 Musica Classica


Ludwig_Van_Beethoven._Una_Nuova_Interpretazione_Della_Vita_E_Delle_Opere_-Zignani_Alessandro
Ludwig Van Beethoven. Una Nuova Interpretazione Della Vita E Delle Opere
Zignani Alessandro
Editore: Zecchini Editore
Collana: Compositori
Formato: libri   
33.00 €      

   
Questa biografia – confutando luoghi comuni, riesaminando da capo ogni partitura, combattendo appropriazioni nazionalistiche – vuole riportare Beethoven alla sua vera origine, e raccontare quanto ci sia di contemporaneo nella sua natura di esule, nido di contraddizioni, laboratorio per una sintesi tra i linguaggi. Nel suo carattere contraddittorio che ne fa il cantore di ogni moderna solitudine: il compositore per sempre nostro contemporaneo.
Soviet_Piano._I_Pianisti_Dalla_Rivoluzione_D'Ottobre_Alla_Guerra_Fredda-Ciammarughi_Luca
Soviet Piano. I Pianisti Dalla Rivoluzione D'Ottobre Alla Guerra Fredda
Ciammarughi Luca
Editore: Zecchini Editore
Collana: Novecento
Formato: libri   
29.00 €      

   
L'adolescente Horowitz vede il suo pianoforte defenestrato, il piccolo Cherkassky sente il sibilo di un proiettile che passa appena sopra la sua testa e si conficca nel muro di casa, il principino Magaloff fugge in slitta con la famiglia: tre flash di una rivoluzione che un secolo fa, con l'Ottobre Rosso, sconvolse il mondo e anche le vite di molti musicisti.
Guida_Alla_Musica_Da_Camera_-Aa.vv._Bolzan_C._(cur.)
Guida Alla Musica Da Camera
Aa.vv. Bolzan C. (cur.)
Editore: Zecchini Editore
Collana: Le Guide
Formato: libri   
49.00 €      

   
La musica da camera rappresenta senza dubbio la parte più cospicua e raffinata dell’intero repertorio musicale occidentale, percorrendo da cima a fondo la storia della musica dalla fine del ’500 all’età contemporanea e dando vita ad opere di fondamentale importanza, tali da rappresentare nel modo più completo le varie fasi e i vari movimenti succedutisi nell’arco di ben quattro secoli. Anche per questo tanto più indispensabile diventa una Guida che permetta di orientarsi con efficacia nel mare magnum di questo repertorio, selezionando gli autori più rappresentativi ed analizzando le loro opere più importanti, permettendo di penetrare nel loro interno e offrendo una conoscenza approfondita dei generi, delle forme adottate, dei più svariati organici (dal duo, al trio, al quartetto, con e senza pianoforte, fino alle formazioni comprendenti dieci e più strumenti).
Camille_Saint-Saens._Il_Re_Degli_Spiriti_Musicali_-Clericetti_Giuseppe__
Camille Saint-Saens. Il Re Degli Spiriti Musicali
Clericetti Giuseppe
Editore: Zecchini Editore
Collana: Personaggi Della Musica
Formato: libri   
33.00 €      

   
Il saggio di Giuseppe Clericetti costituisce il primo studio pubblicato in Italia su Camille Saint-Saëns, considerato uno dei massimi rappresentanti dell’arte musicale del XIX secolo. Il libro è articolato in due parti: una prima sezione presenta la biografia del compositore, contestualizzato nel mondo culturale francese di metà Ottocento; la seconda parte è dedicata ai suoi scritti. La ricerca evidenzia la figura di intellettuale, attivo nell’àmbito letterario e poetico, acuto osservatore dei fenomeni astronomici e biologici, e soprattutto notevole critico, con 440 contributi pubblicati nel campo musicale. Il volume è completato dall’elenco delle composizioni di Saint-Saëns, la bibliografia, l’indice dei nomi e una serie di preziose fotografie e illustrazioni.
Guida_Alla_Musica_Sacra_-Aa.vv._Bolzan_C._(cur.)
Guida Alla Musica Sacra
Aa.vv. Bolzan C. (cur.)
Editore: Zecchini Editore
Collana: Le Guide
Formato: libri   
49.00 €      

   
Fin dalle sue più remote origini la musica è sempre stata strettamente legata all’esperienza religiosa, accompagnando di epoca in epoca l’intero percorso dell’umanità, dando vita ad un repertorio musicale di enorme vastità e di straordinaria varietà nell’avvicendarsi di linguaggi, forme, stili e tecniche compositive, spesso intrecciate alle più diverse manifestazioni artistiche, alla letteratura, alla filosofia in un connubio tanto più denso, suggestivo e stimolante: dalla monodia cristiana, alla prime forme polifoniche, dall’esperienza dell’Ars Antiqua a quella dell’Ars Nova, dal Rinascimento al Barocco, dal Classicismo al Romanticismo al Decadentismo, giungendo fino alle avanguardie del Novecento, la musica sacra ha lasciato un segno indelebile ed imprescindibile attraverso un repertorio immenso e straordinario comprendente alcuni degli esiti più alti della sensibilità, dell’intelligenza e della fantasia dell’uomo, fosse egli credente o ateo.
Musicista_In_Pochi_Decenni_-Libetta_Francesco
Musicista In Pochi Decenni
Libetta Francesco
Editore: Zecchini Editore
Formato: libri   
25.00 €      

   
A volte capita di chiedere o di sentirsi chiedere: “Che cosa pensi quando suoni?” oppure: “Come si fa a suonare bene?”.La musica non è un catalogo di sentimenti semplici, o verbalizzabili. Attraverso l'arte, con la scelta di studiare uno strumento e attraverso l'esecuzione di un capolavoro musicale, noi riusciamo ad alludere a esperienze personali, culturali o emotive, dimostriamo la natura dei nostri atteggiamenti verso il mondo e verso gli altri. Osceno è ciò che resta, e deve restare, fuori dalla scena; ciò che un musicista pensa mentre suona fa parte di tale categoria. Se un musicista lo svela, e lo consegna non più a se stesso durante lo studio, ma al pubblico attraverso un concerto o attraverso interviste, intraprende un percorso di vita potenzialmente infinito, che il presente libro ripercorre a piccole tappe.
Storia_Del_Conservatorio_Di_Musica_Santa_Cecilia_Di_Roma_-Carboni_Domenico
Storia Del Conservatorio Di Musica Santa Cecilia Di Roma
Carboni Domenico
Editore: Zecchini Editore
Formato: libri   
49.00 €      

   
Ricorrendo nel 2017 il 140° anno dalla fondazione del Liceo, dal 1923 Conservatorio “S. Cecilia”, Domenico Carboni (per 9 anni allievo e per 31 docente e bibliotecario) ha voluto ripercorrere questo lungo cammino che termina nel 1999 quando la legge di riforma 508 ha trasformato la fisionomia storica dei conservatori facendone Istituti di Alta Formazione di livello universitario. È una grande storia ricostruita attraverso i documenti ma senza tralasciare notizie inedite, curiosità e le memorie dei protagonisti più celebri.
Il_Flauto_Di_Mozart._Trattato_Su_Tutte_Le_Opere_Per_Flauto_Di_Wolfgang_Amadeus_Mozart-Petrucci_Gian-luca
Il Flauto Di Mozart. Trattato Su Tutte Le Opere Per Flauto Di Wolfgang Amadeus Mozart
Petrucci Gian-luca
Editore: Zecchini Editore
Formato: libri   
27.00 €      

   
Wolfgang Amadeus Mozart in una lettera del 14 Febbraio 1778, indirizzata al padre, riferendosi al flauto, scrive “…divento abbastanza impotente quando sono obbligato a scrivere per uno strumento che detesto”. Questa frase, spesso ripetuta senza contestualizzarla nel particolare momento in cui fu dettata, è divenuta come una sorta di sentenza senza appello sulla considerazione di Mozart nei confronti dello strumento. Tuttavia la silloge delle opere scritte per flauto contiene capolavori e soluzioni geniali così come funzionale ed efficace, anche da un punto di vista tecnico, appare il vasto utilizzo dello strumento nelle compagini orchestrali mozartiane. Nel presente lavoro ho raccolto una serie d'informazioni, che potranno riuscire utili sia ai flautisti i quali si avvicineranno per la prima volta a Mozart sia a quelli maggiormente esperti. Dall'ipotizzata insofferenza per il flauto alla genesi delle composizioni conosciute e quelle andate perdute. Dall'apporto di Brahms alla prima realizzazione del Concerto in Re Maggiore K314, all'intenso rapporto che Mozart ebbe con il flautista Johann Baptist Wendling. Dagli aspetti concernenti gli abbellimenti, alle Cadenze per i concerti, alle esecuzioni e incisioni storiche di riferimento. La musica di Mozart ha necessità d'essere affrontata avendo la consapevolezza che la capacità di restituirla nel miglior modo possibile muterà in relazione alle nostre acquisizioni culturali. Considerando comunque che qualcosa, della profondità e del magico gioco di proporzioni, continuerà sempre ad affascinarci.
Filippo_Manfredi._La_Biografia_E_L'Opera_Strumentale-Bellora_Carlo
Filippo Manfredi. La Biografia E L'Opera Strumentale
Bellora Carlo
Editore: Zecchini Editore
Formato: libri   
20.00 €      

   
Filippo Manfredi il compagno di viaggio di Luigi Boccherini con il quale avvierà la prima esperienza di quartetto d'archi della storia e con il quale inizierà una lunga tournée verso Genova, città nella quale era lui il personaggio e non Boccherini. Dall'Italia verso la Francia, verso Parigi dove i due musicisti lucchesi cercheranno di emergere suonando assieme la loro musica. Parigi, dove entrambi pubblicheranno le loro opere, le quali rivelano alcune affinità, almeno sotto l'aspetto strettamente formale. E poi, l'ultimo atto del loro viaggio verso la Spagna, verso nuove prospettive lavorative con le compagnie d'opera e la corte del Principe delle Asturie.
Recitar_Suonando._La_Didattica_Pianistica_Del_Duemila_-Rattalino_Piero
Recitar Suonando. La Didattica Pianistica Del Duemila
Rattalino Piero
Editore: Zecchini Editore
Formato: libri   
29.00 €      

   
Oggi l'apprendimento delle lingue non inizia più con la morfologia e la sintassi ma con la conversazione, come avviene del resto nell'apprendimento della lingua materna, e la morfologia e la sintassi sono riservate a un momento successivo dello studio. La tecnica pura continua invece a precedere o per lo meno ad accompagnare cocciutamente l'apprendimento della musica. E questo è un segno della mancata evoluzione della didattica, un segno che non è il solo ma sicuramente uno dei motivi della progressiva rarefazione dei dilettanti che la musica dovrebbero studiarla da dilettanti. In una didattica del pianoforte che volesse scrollarsi di dosso un po' della polvere che la ricopre e che la soffoca il Pianista virtuoso di Hanon non sarebbe in realtà del tutto inutile ma costituirebbe un punto di arrivo, un testo di perfezionamento, non di base.
Il_Mito_E_Il_Sacro_In_Richard_Wagner._Sacrificio_E_Redenzione_Nell`Opera_D'arte_Totale__-Tessarin_Pietro
Il Mito E Il Sacro In Richard Wagner. Sacrificio E Redenzione Nell`Opera D'arte Totale
Tessarin Pietro
Editore: Zecchini Editore
Collana: I Racconti Della Musica
Formato: libri   
25.00 €      

   
La musica ci emoziona, cura, aizza, incita e ipnotizza. Perché? È la religione, nata dallo spirito di un sacrificio, compiuto dagli uomini in cerchio attorno alla vittima. Il teatro è un cerchio, che circonda l’attore. Il gesto mima il rito; il testo è una preghiera e la musica la ritma. La musica è una religione. Richard Wagner aveva capito tutto e ancora oggi il suo rito si rinnova. Dall’antico Egitto alla Grecia, per le strade di Roma e più su verso i ghiacci del Nord, l’Occidente ha maturato una consapevole identità di sé, che questo libro tenta di svelare attraverso la lettura dei miti che l’hanno saputa edificare passo dopo passo. Siamo in un laboratorio con un microscopio in grado di osservare i filamenti del nostro DNA. È stato René Girard a costruirlo per primo a cavallo tra XX e XXI secolo al quale il libro è dedicato assieme a Richard Wagner, che un secolo prima l’aveva messo in musica coi suoi Drammi. L’ultimo capitolo osserva come questo ideale laboratorio continui a mostrarsi valido anche sul palcoscenico del Bol’šoj nel 1940, quando ad Ejzenštejn fu commissionata la regia della Valchiria, secondo capitolo dell’Anello del Nibelungo di Wagner.
Walter_Giesekin_L`Entomologo_-Rattalino_Pietro
Walter Giesekin L`Entomologo
Rattalino Pietro
Editore: Zecchini Editore
Formato: libri   
19.00 €      

   
Gieseking conquistò con una sconcertante rapidità una solida fama internazionale, presentando un repertorio in parte inusuale che lo qualificava come homo novus del concertismo. Con il trascorrere degli anni divenne interprete reputatissimo di Bach, dei classici e romantici tedeschi e, soprattutto, di Debussy e di Ravel, suoi autori d’elezione. Nel dopoguerra dovette affrontare una inchiesta che aveva come oggetto i suoi rapporti con il nazismo. Scagionato da ogni accusa riprese una intensa attività concertistica in tutto il mondo, accompagnata da una turbinosa attività discografica nella quale spicca, oltre alle “integrali” di Debussy e Ravel, la “integrale” delle opere per pianoforte solo di Mozart.
Una_Musica_Per_Gli_Occhi_Musica_E_Paesaggio_Nella_Germania_Tra_Sette_E_Ottocento-Bolzan_Claudio
Una Musica Per Gli Occhi Musica E Paesaggio Nella Germania Tra Sette E Ottocento
Bolzan Claudio
Editore: Zecchini Editore
Formato: libri   
21.00 €      

   
L’attenzione prestata ai vari fenomeni naturali venne sempre più legata alla fruizione artistica, tanto che determinate forme di paesaggio non mancarono di suggerire parallelismi con le altre arti: le albe rugiadose, i crepuscoli, le varietà di fogliame delle foreste, le cascate e i corsi d’acqua vennero sempre più percepiti come forme artistiche della natura al punto da essere fruiti come pittura, come architettura e come musica, una “musica degli occhi”, come venne scritto nel romanzo Allwill di Jacobi, un’espressione poi ripresa in altre opere narrative di altri autori e nella stessa trattatistica pittorica, musicale, filosofica.
Alfred_Cortot._Il_Sosia-Rattalino_Piero
Alfred Cortot. Il Sosia
Rattalino Piero
Editore: Zecchini Editore
Formato: libri   
19.00 €      

   
Alfred Cortot, nato a Nyon nel 1877, non dimostra fin da bambino, al contrario di quasi tutti gli altri grandi pianisti, alcuna particolare predisposizione per la musica, ma siccome i suoi genitori desiderano che diventi un compositore e un virtuoso, ci si mette d’impegno per accontentarli. Si trasferisce a Parigi quando ha nove anni, tenta l’ammissione nel conservatorio e viene respinto, ritenta l’anno dopo e ce la fa, percorre un cursus studiorum che solo alla fine si impenna verso posizioni di rilievo e si diploma a diciannove anni. Si reca subito a Bayreuth e non pensa ad una carriera di pianista ma di direttore, di direttore wagneriano, e nel 1902 corona questo suo sogno presentando per la prima volta a Parigi il Crepuscolo degli dei. L’impresa, artisticamente coronata dal successo, è però economicamente disastrosa, e Cortot, che se ne era assunta la responsabilità, si trova carico di debiti. Per saldarli ritorna a fare il pianista e sviluppa fino al 1914 una buona carriera internazionale, sia da solo che in trio con Jacques Thibaud e Pablo Casals. L’esplosione della sua fama avviene però nel dopoguerra con una serie di tournée negli Stati Uniti che lo rilanciano in Europa. Ha fondato nel 1919 una sua scuola e vi insegna, riprende a dirigere, tiene conferenze, pubblica saggi ed edizioni commentate delle opere degli autori che predilige. Durante la seconda guerra mondiale lavora intensamente per il governo di Vichy, procurandosi così l’accusa di collaborazionismo. Ripresa la carriera concertistica nel 1946, fino al 1958 ripercorre trionfalmente tutti i continenti e chiude la sua attività pubblica in un concerto a Prades con il vecchio compagno Casals. Muore a Losanna il 15 giugno 1962, poco prima di compiere gli ottantacinque anni. Discografia a cura di Luca Segalla
Galempio,_Ovvero_Fauna_E_Flora_Del_Teatro_Lirico_-Rattalino_Piero
Galempio, Ovvero Fauna E Flora Del Teatro Lirico
Rattalino Piero
Editore: Zecchini Editore
Formato: libri   
23.00 €      

   
Il termine “galempio”, che non esiste nella lingua italiana, nasce da una errata lettura di un “colga l'empio” che si trova nel grande concertato finale del primo atto del Macbeth di Verdi. I coristi prendono il fiato dopo col e quindi cantano “col galempio”. Questo è uno degli innumerevoli casi di patenti assurdità in cui incappano i direttori artistici ai quali i dipendenti più coscienziosi chiedono lumi. La vita del teatro musicale è fatta di una infinità di questioni che risultano incomprensibili per chi non è del mestiere, o anche semplicemente per chi, ragionando con il comune buon senso, di fronte a cose insensate prova un rifiuto, una repulsione di principio. Chi fa invece di mestiere il dirigente in un teatro lirico deve prendere pazientemente in carico anche le assurdità, che sono però controbilanciate dalla possibilità di sviluppare nel lavoro, malgrado tutte le trappole, una forte creatività.
Friedrich_Gulda._Lo_Scandalistico-Rattalino_Piero
Friedrich Gulda. Lo Scandalistico
Rattalino Piero
Editore: Zecchini Editore
Collana: Grandi Pianisti
Formato: libri   
15.00 €      

   
Friedrich Gulda (1930-2000) è una figura di utopista ma anche una figura tragica. Messosi prepotentemente in luce a sedici anni, già celebre a venti e osannato nell’Europa occidentale come nelle due Americhe e in Giappone, Gulda non era soddisfatto del suo lavoro perché sentiva che il pubblico dei concerti era quantitativamente troppo poca cosa rispetto al pubblico della musica. Il recital, nato con Liszt per un pubblico interclassista, era diventato poi un’istituzione della borghesia. E per Gulda il concerto era una gabbia, egli detestava di presentarsi con addosso il frac, che non era più un abito da sera comunemente adottato ma una divisa, e di suonare per un pubblico che a suo giudizio assisteva al concerto come ad un rito.
Sergiu_Celibidache._La_Fenomenologia_Per_L'Uomo-Padroni_Umberto
Sergiu Celibidache. La Fenomenologia Per L'Uomo
Padroni Umberto
Editore: Zecchini Editore
Formato: libri   
20.00 €      

   
La singolare presenza di Sergiu Celibidache sullo scenario musicale del secondo Novecento è stata variamente valutata, ma, pur cercando a lungo, è francamente impossibile affermare di avere identificato un protagonista così ricco di dottrina e di estro, di fantasia e di carisma, di risorse intellettuali e di larghezza mentale: contro il mercato dell’arte e contro le tecniche di organizzazione del consenso. Il popolo della musica poco sa di questo grande uomo: il numero di chi l’abbia visto dirigere si riduce, è ovvio, progressivamente; l’industria della riproduzione del suono, ed ora dell’immagine, ha messo in circolazione, contro la sua volontà, pallide e talvolta contraddittorie testimonianze sulla sua arte; solo negli ultimissimi anni, per iniziativa della famiglia, s’è assistito a una inversione di tendenza.
Bizzarrie_Musicali_-Plenizio_Gianfranco
Bizzarrie Musicali
Plenizio Gianfranco
Editore: Zecchini Editore
Formato: libri   
13.00 €      

   
Aneddoti irresistibili, che spaziano dall’Ottocento ai giorni nostri, nei quali il confine fra la verità e la fantasia è piacevolmente labile. Perché, se “tutto il mondo è un palcoscenico”, certamente l’opera è quello dove le passioni, le follie e le assurdità trovano la loro rappresentazione più esasperata e coinvolgente.
Vladimir_Horowitz_Il_Mattatore-Rattalino_Piero
Vladimir Horowitz Il Mattatore
Rattalino Piero
Editore: Zecchini Editore
Formato: libri   
15.00 €      

   
Mattatore. O showman. Ma showman non è abbastanza, per Horowitz. Artur Rubinstein era showman, era uomo di spettacolo entusiasmante ed emozionante. Horowitz era più che uno showman, era entusiasmante, era emozionante, ed era inoltre... elettrizzante, ma nel senso in cui Paganini parlava del suo personale «elettricismo» in tempi nei quali dell'elettricità si sapeva ben poco, nei quali l'elettricità rappresentava ancora un mistero arcano. Ascoltare due note fatte da Horowitz e sentire un brivido che ti correva lungo la spina dorsale era tutt'uno.
Sconcertante_Storia_Del_Concerto_Delle_Dame._Potere,_Amore,_Intrighi,_Delitti_Nella_Ferrara_Del_Rinascimento-Calcaterra_Francesco
Sconcertante Storia Del Concerto Delle Dame. Potere, Amore, Intrighi, Delitti Nella Ferrara Del Rinascimento
Calcaterra Francesco
Editore: Zecchini Editore
Collana: I Racconti Della Musica
Formato: libri   
20.00 €      

   
Donne belle e raffinate, le Nostre, accolte, per queste ragioni, e con buon trattamento, alla corte di Ferrara; donne, pertanto, tra le prime ad essere provviste di reddito personale e di consistenti doti, e, perciò stesso, accasate prontamente (dai duchi) nelle primarie famiglie della città estense. Donne celebrate da poeti, musici e filosofi — dal Tasso al Patrizi, passando per G. de’ Bardi e L. Luzzaschi —, la cui reputazione supera le Alpi e arriva persino in Giappone.
Giacomo_Puccini._Bello_E_Possibile._Tradizione,_Modernità_E_Futuro_Della_Musica-Bisogni_Vincenzo_Ramon
Giacomo Puccini. Bello E Possibile. Tradizione, Modernità E Futuro Della Musica
Bisogni Vincenzo Ramon
Editore: Zecchini Editore
Formato: libri   
19.00 €      

   
Come le tante sue creature teatrali, Puccini richiama irresistibilmente amore rendendo arduo il porsi criticamente “terzi” nel parlarne. Ci siam quindi rifatti a un Diderot che considerava la naïveté più vicina alla verità che non il pregiudizio per condurre da innamorati, con innocente buonafede, un ragionato viaggio d'amore nel mondo pucciniano, nel suo non lungo excursus esistenziale per concluderlo, come Toscanini, al punto in cui il Maestro è morto, convinti anche noi che siano i primi due atti di Turandot a costituire la più bella e compiuta opera del '900 musicale.
Arthur_Schnabel._L'Inventore.-Rattalino_Pietro
Arthur Schnabel. L'Inventore.
Rattalino Pietro
Editore: Zecchini Editore
Formato: libri   
15.00 €      

   
Ma appena ultimati gli studi di pianoforte e di composizione lasciò Vienna e si stabilì a Berlino, dove rimase fino all’avvento al potere di Hitler nel 1933. Molto stimato in Germania e poco noto nei paesi limitrofi, Schnabel svolse fino alla metà degli anni venti una dignitosa attività concertistica come solista, collaboratore di cantanti, componente di duo e di trio con archi, e praticò anche con passione la composizione. L’esecuzione a Berlino di tutte le Sonate di Beethoven nel 1927 e di un poderoso ciclo schubertiano nel 1928 lo imposero alla attenzione internazionale e la sua carriera spiccò il volo.
Yehudi_Menuhin._L'Orfeo_Tragico.-Cantu`_Alberto__
Yehudi Menuhin. L'Orfeo Tragico.
Cantu` Alberto
Editore: Zecchini Editore
Formato: libri   
19.00 €      

   
Yehudi Menuhin (1916-1999), “il violino del secolo”, è un prodigio di musica allo stato puro: un Orfeo in cui l’Istinto si fa Rivelazione. Senza essere “addestrato” da virtuoso, restituisce con agio assoluto il Concerto in re maggiore di Paganini ma sa anche, dodicenne, affrontare e risolvere nella stessa sera un Concerto di Bach, quelli di Beethoven e di Brahms con la Filarmonica di Berlino direttore Bruno Walter, Einstein che gli dice “Ora so che Dio esiste”, Arrau il quale nota: “la musica fluiva da lui come se il dio lo usasse quale messaggero”.
Animali_Da_Palcoscenico._Luoghi,_Persone_E_Attività_Ludiche_Che_Si_Sviluppano_Ai_Margini_Dell'attività_Di_Un'orchestra-Volpe_Johnny
Animali Da Palcoscenico. Luoghi, Persone E Attività Ludiche Che Si Sviluppano Ai Margini Dell'attività Di Un'orchestra
Volpe Johnny
Editore: Zecchini Editore
Collana: I Racconti Della Musica
Formato: libri   
17.00 €      

   
icende, personaggi, concerti e situazioni al limite dell'assurdo e del ridicolo che vengono narrate con ironia e leggerezza per farci sorridere su un mondo che appare, all'occhio dello spettatore meno esperto, asettico e perfetto. In realtà, dietro le quinte del palcoscenico si muovono invidie, rivalità accesissime, ma anche tanta passione che trasforma le persone da semplici musicisti in “animali da palcoscenico”. E in questa sfilata di personaggi sono compresi tutti: dagli orchestrali, al coro, dai direttori, dai solisti ai comprimari, senza dimenticarsi dello staff (addetti alla guardiola, tecnici di palcoscenico, elettricisti, archivisti, segretarie, agenti musicali, direttori di produzione, direttori artistici, fino al “mega direttore generale”).
Seduzioni Del Computer
Rawlins Gregory J.e.
Editore: Il Mulino
Collana: Intersezioni
Formato: libri   
9.30 €      

   
tra scienza e storia, scetticismo e partecipazione appassionata, questo libro propone un viaggio nella "societa` dell`informazione", alla scoperta non degli aspetti tecnici, ma dell`impatto delle nuove tecnologie sulla nostra vita e delle conseguenze sociali e psicologiche dei cambiamenti in atto.


pagine:
01


    © 2022 CARU' s.r.l. PI 01440980124                      home | contatti | condizioni di vendita | privacy | informativa cookie | trasparenza aiuti di stato |




Questo sito utilizza solo cookies tecnici e cookies analitics propri e di terzi. Per ulteriori informazioni vedi la nostra informativa. Chiudi